CROSTATA APERTA ALLE FRAGOLE



Ciao a tutti, oggi vi voglio proporre una ricetta semplice da fare grazie alla pasta frolla. A me piace tantissimo “giocare” con la pasta frolla, sperimentare e ideare dolci nuovi. In particolare questa volta ho preparato una crostata “aperta” alle fragole. Semplicissima, profumatissima e super consigliata per una dolce colazione primaverile!
Quindi ora vi mostro i miei passaggi e… Buona preparazione a tutti!!

Dosi
4 persone
Difficoltà
Facile
Tempo preparazione
20 min
Tempo cottura
50 min

Ingredienti;
Per la frolla
- 300 gr farina tipo 00
- 150 gr burro a temperatura ambiente
- 80 gr zucchero
- 1 uovo intero
- 1 tuorlo

- 300 gr Marmellata di fragole  
- Fragole fresche q.b.
- 1 uovo intero
- 1 cucchiaio zucchero semolato


 In una terrina amalgamare insieme tutti gli ingredienti per la frolla (io ho usato la planetaria) fino ad ottenere un impasto solido ed uniforme.

Posizionare la pasta ottenuta su un piatto e lasciarla riposare per almeno 30 min in ambiente fresco.

Ponete la pasta frolla su una spianatoia di legno leggermente infarinata.
Un'alternativa è utilizzare la pasta tra due fogli di carta da forno. 
Con un mattarello leggermente infarinato stendere la pasta fino uno spessore di circa 0.5 cm.


Stendere la pasta sopra una forma da torta dal diametro di 20 cm aiutandovi con il mattarello. 
Lasciare i bordi alti. Con le mani sistemare uniformemente la pasta in modo tale che risulti aderente allo stampo. Non preoccupatevi se dovete rattopparla qua e là, questo dolce deve risultare molto “grezzo”. Punzecchiare la pasta con una forchetta


Stendere la marmellata all'interno.
Lavare accuratamente le fragole, asciugarle con delicatezza, pulirle e tagliarle a pezzettini. 
Aggiungere le fragole alla torta

Piegare i bordi della crostata verso l’interno lasciando il centro scoperto. Anche in questo caso aiutatevi con gli avanzi pasta nel caso ci siano dei buchi.
Spennellare lungo i bordi un uovo sbattuto
Spolverare un cucchiaio di zucchero semolato nella parte centrale scoperta
Cuocere in forno statico preriscaldato a 180° per circa 50 min
Una volta che la crosta appare dorata tirarla fuori dal forno

Lasciare raffreddare, ora la nostra crostata è pronta per un’ottima merenda o colazione!

BUON APPETITO A TUTTI!
By Fede



CRESPELLE CON SPINACI



Ciao a tutti, oggi vi voglio proporre una ricetta perfetta per un pranzo importante: le crespelle con spinaci.
Per questo piatto è fondamentale realizzare delle ottime crespelle, sottili, gustose ma dal sapore non troppo prevaricante. La ricetta delle sisters ovviamente è perfetta: nostra madre è sempre stata la regina delle crepes,  infatti la ricetta slovacca (palacinky) è talmente buona che le crepes slovacche sono diventate un piatto tipico della cucina nazionale. Normalmente vengono utilizzate per ricette dolci, ma questa variante salata è decisamente perfetta!
Di seguito, quindi, vi racconto i miei passaggi, e … Buona preparazione a tutti!!

Dosi
6 persone
Difficoltà
media
Tempo preparazione
45 min
Tempo cottura
20 min

Ingredienti;
 Per le crepes (palacinky):
- 2 uova intere
- 4 cucchiai abbondanti di farina tipo 00
- 200 ml latte
- pizzico di sale
Per la besciamella
-  ½ litro di latte intero                                               
- 50 gr burro                                         
- 50 gr farina tipo 00
- sale q.b.

- 400 gr spinaci surgelati
- 250 gr ricotta
- 1 uovo
- parmigiano reggiano q.b.
- 20 gr buro
- sale q.b.
- olio di semi di girasole q.b.

Per prima cosa si lessano gli spinaci in poca acqua bollente leggermente salata per circa 10 minuti. Si scolano e si lasciano raffreddare.

Si preparano le crepes. In un’ampia ciotola si mescolano gli ingredienti con una frusta. Il composto deve risultare ben fluido. Si lascia riposare in frigorifero per circa 30 minuti.
Nel contempo si prepara la besciamella. Come prima cosa si fa sciogliere il burro all’interno di una casseruola.

Si aggiunge la farina e si continua a mescolare.
Successivamente si aggiunge il latte continuando a mescolare, e si porta ad ebollizione.
Si aggiunge il sale e si continua la cottura a fiamma bassa per almeno 20 minuti mescolando di tanto in tanto.
Passato il tempo di riposto dell’impasto per le crepes si prende un’ampia padella (  meglio se antiaderente). La si spennella con olio di semi di girasole e la si fa scaldare sul fuoco a fiamma vivace.
Si versa un mestolo di composto e con un movimento circolare si allarga il composto nella padella a formare una crepes. Si lascia cucinare per circa 1 minuto. 
Con attenzione si gira dall’altro lato e si lascia cucinare per un altro minuto.
Quando la crepe è pronta la si adagia su un piatto, s unge di nuovo la pdella e si procede con lo stesso metodo.
Una volta che tutte le crepes sono preparate si prendono gli spinaci, si strizzano per bene e si tagliano finemente.
In un’ampia ciotola si pongono gli spinaci, la ricotta setacciata, un uovo intero, un paio di cucchiai di parmigiano reggiano, quattro cucchiai di besciamella. 
Si mescola il tutto e si sala.
Si fa sciogliere il burro e successivamente con esso si unge una pirofila.
Ogni crepe viene riempita per metà dal ripieno di spinaci, piegata in quattro e posata all'interno della pirofila. Le crepes successive vengono disposte una attaccata all'altra. le parti di crepes che si sovrappongono vengono prima spennellate con il burro fuso onde evitare che durante la cottura si attacchino l'una con l'altra.
Successivamente si cosparge un po’ di besciamella sulla superficie delle crepes e si spolvera il tutto con un cucchiaio di parmigiano reggiano.
Se necessario di procede con un ulteriore strato.
Successivamente si inforna la pirofila in forno statico preriscaldato a 180° e si cucinano le crespelle per circa 20 minuti.
Le nostre crespelle sono pronte per essere servite a tavola.


BUON APPETITO A TUTTI!

By Fede


RISO NERO AGLI ASPARAGI E GAMBERETTI


Ciao a tutti!! Oggi volevo proporvi questa ricetta che credo abbini alla perfezione ingredienti come il riso nero e gli asparagi, entrambi eccezionali da un punto di vista nutrizionale e ottimi uniti insieme!! Un primo piatto sano, leggero e un sapore e profumo particolari! Buona preparazione e diteci cosa ne pensate!

Dosi
4 porzioni
Difficoltà
Facile
Tempo di preparazione
40 minuti
Tempo di cottura
40 minuti

Ingredienti:

·         350 g di riso nero Venere

·         500 g di asparagi verdi

·         300 g di code di gambero con il guscio

·         350 g di pomodori freschi

·         2 scalogni

·         Olio extra vergine di oliva, sale e pepe



Sgusciate le code di gambero (scongelate) e lavatele.



Mettete i gusci in una casseruola, copriteli con l’acqua, salate e fate sobbollire per circa 20 minuti. 


Prelevate circa 2 mestoli, frullateli e passateli al setaccio. Tenete da parte.



Portate all’ebollizione l’acqua in una pentola capiente e far bollire il riso per il tempo necessario (35-40 minuti).

Nel frattempo, far bollire dell’acqua e versarla sui pomodori, lavati e posti in una ciotola, fino a coprirli. 

Lasciare a contatto per qualche minuto, poi pelare i pomodori e tagliarli a pezzetti.

In un’altra pentola alta fate bollire l’acqua, salatela e cuocete gli asparagi precedentemente mondati e lavati per circa 8 minuti. Cuocerli tenendoli in verticale e lasciando le punte fuori dall’acqua. Fateli raffreddare e tagliateli a pezzetti.

Tritate 2 scalogni.


Fateli appassire in 2 cucchiai di olio extra vergine d’oliva in una padella capiente. Unite i gamberi, fateli saltare e aggiungete i pomodori. Salate e pepate a piacere. Fate cuocere per 5 minuti.

Aggiungete gli asparagi, mescolate e fate insaporire un paio di minuti.


Scolate il riso quando risulterà cotto e aggiungetelo al sugo.
Aggiungete il brodo ottenuto dai gusci, mescolate e lasciate insaporire.

Buon appetito!







By France




TORTA SALATA AGLI ASPARAGI


Ciao a tutti e buona Pasquetta!!!!! Pronti per il pic-nic e gita fuori porta? Ecco una ricetta perfetta per un pranzo all’aperto! Una ottima torta salata, leggera e delicata! Gli asparagi sono sempre ottimi e si addicono perfettamente per condire ottime torte salate. Quindi buona preparazione e ancora Buona Pasquetta!!

Dosi
4-6 persone
Difficoltà
Facile
Tempo di preparazione
20 minuti
Tempo di cottura
25 minuti



Ingredienti:

·         500 g di asparagi

·         1 rotolo di pasta sfoglia integrale

·         2 uova

·         150 mL di latte

·         1 manciata di prezzemolo tritato

·         70 g di pecorino romano stagionato grattugiato

·         Pepe nero macinato al momento

·         2 manciate di pinoli

Lavare e mondare gli asparagi. 


Portate all’ebollizione l’acqua salata e cuocete gli asparagi. Utilizzate una pentola alta, in modo che gli asparagi siano coperti dall’acqua per tutto il gambo, con le punte fuori. Per semplificare l’operazione si possono legare con uno spago. Cuocere per circa 8 minuti, al dente. Scolare e far raffreddare.


Preriscaldare il forno a 225°C. Stendere la pasta sfoglia u una teglia da 26cm di diametro. Sistemare i bordi e bucherellare il fondo con una forchetta.


Frullare, con frullatore ad immersione, le uova con il latte, il prezzemolo, il formaggio e il pepe.



Tagliate gli asparagi a pezzetti.


Versate il composto sulla pasta, sistematevi sopra i pezzetti di asparagi.



Cospargete la torta con i pinoli.


Cuocete a 225°C Per circa25 minuti, finché la torta avrà preso un bel colore dorato.

Sfornare e servire tiepida.




Buon Appetito!!!






By France